AEC Broker 2004

AEC Broker approva il terzo bilancio e raddoppia i ricavi

Il CDA delibera l’aumento di capitale e la trasformazione in Spa necessaria per cogliere gli obbiettivi del prossimo quadriennio

Dopo l’approvazione, nel settembre scorso, del terzo bilancio dalla sua fondazione con il raddoppio dei ricavi (circa 2.300.000,00 Euro di commissioni) e con utili prima delle imposte pari a 128.891,00 Euro, AEC Broker aumenta il capitale sociale ed aggiorna lo statuto in Società per Azioni.

La decisione scaturisce – oltre che dagli obblighi relativi al nuovo diritto societario – anche dalle prospettive di sviluppo previste nel Business Plan del prossimo quadriennio.

Confermando la strategia vincente di Corrispondente dei Lloyd’s operante quale “Professional Indemnity Specialist”, che nel settore dei “Tecnici” e della “Merloni” ha permesso di raggiungere una raccolta di 11,5 milioni di euro (ottavo corrispondente italiano dei Lloyd’s per volume premi), la società – per il futuro – intende espandersi in tutte le altre nicchie del mondo delle professioni.

La società attualmente opera con una fitta rete di collaborazioni a livello locale con Brokers generalisti e con Brokers nazionali e internazionali nel piazzamento sul mercato dei Lloyd's di specifici wordings o per lo sviluppo di particolari nicchie di mercato.

Inoltre è consulente di alcune tra le maggiori Associazioni e Sindacati di categoria nonché di Consigli Nazionali di Professionisti quali OICE, Associazione delle Organizzazioni di Ingegneria, di Architettura e di consulenza tecnico-economica, SNILPI – Sindacato Nazionale degli Ingegneri Liberi Professionisti, ANTEL Associazione Nazionale dei Tecnici degli Enti Locali, Consiglio Nazionale dei Geologi, Consiglio Nazionale Agrotecnici e Agrotecnici Laureati,  FederGeometri, As.Pro.Na.Di. Associazione dei Progettisti della Nautica da Diporto e, dallo scorso Luglio del Consiglio Nazionale dei Chimici.

“Siamo pienamente soddisfatti – ha dichiarato Fabrizio Callarà, Presidente di AEC Broker – dei risultati ottenuti in questi anni per il rapporto di “Partnership” instaurato con associazioni di settore e colleghi Broker che ci ha permesso di divenire un riferimento per i progettisti italiani”.

“Siamo certi che gli investimenti già deliberati – aggiunge Cesare Sacerdote, Amministratore Delegato – ci permetteranno di raggiungere una operatività tale da consentirci di cogliere le opportunità e gli importanti obbiettivi dei prossimi anni”.

Una presentazione della società è visibile nel sito www.merloni.net.

Per informazioni :
Ufficio Stampa
Marco Bruni – 06/85332.350
bruni@merloni.net