Il servizio di TPA per la PAL – Pubblica Amministrazione Locale

Il servizio di TPA – Third Party Administrator – è rivolto agli Enti Locali (Comuni Regioni, Province o unioni dei Comuni ecc.) in autoassicurazione oppure che abbiano stipulato una polizza di Responsabilità Civile verso Terzi che preveda, a carico del Contraente, l’onere  della gestione delle richieste di risarcimento il cui importo del danno subito dai Terzi rientri nella franchigia prevista dal contratto assicurativo.

Il servizio verrà svolto come di seguito indicato:

  • L’incaricato della Amministrazione Pubblica invierà a denuncia di sinistro alla ADJUSTING & CLAIMS SERVICE Scrl – Ufficio Sinistri via posta elettronica: dapiran@aecs.it oppure a mezzo fax n. 06/45555011 oppure  a mezzo lettera Raccomandata all’indirizzo: Piazza delle Muse, 8 – 00197 Roma.
  • Una volta ricevuta la denuncia, A&C Service provvederà ad inviare all’Ente, la comunicazione di avvenuta apertura della pratica con il relativo numero di riferimento assegnato.
  • A&C Service provvederà a raccogliere tutte informazioni e la documentazione necessarie per la completa istruttoria della pratica, al fine di determinare il fondamento della richiesta risarcitoria avanzata nei confronti dell’Ente  ed a gestire  i contatti con le controparti e i loro legali fino alla chiusura della posizione.
  • A&C Service si incaricherà quindi di inviare le richieste di integrazione documentale alla controparte o al suo legale ovvero all’Ente cliente, per quanto concerne i documenti di sua competenza.
  • A tale riguardo, si elencano di seguito a titolo esemplificativo e non limitativo, alcuni dei documenti abitualmente necessari per la gestione del sinistro, che potranno quindi essere richiesti all’Ente già in fase di apertura del sinistro:
    • Copia della polizza di assicurazione (al fine di poter verificare i termini ed i limiti della gestione posta a carico del contraente);
    • Copia della prima richiesta di risarcimento (con eventuali allegati: documentazione fotografica, preventivo per le riparazioni della vettura, verbale di pronto soccorso, perizia medica di parte ecc.);
    • Verbale delle autorità intervenute;
    • Copia di eventuale corrispondenza con il reclamante antecedente e successiva alla prima richiesta di risarcimento;
    • Copia della Relazione redatta dall’Ufficio tecnico competente in riferimento allo stato dei luoghi;
    • Ogni altra documentazione utile per l’istruttoria della pratica.

Inoltre, a breve, ogni sinistro verrà gestito dalla A&C Service attraverso una piattaforma gestionale web che consente la piena interattività fra gli utenti e l’accesso ai vari moduli di gestione del sinistro semplicemente attraverso un computer ed un accesso internet.

Il cliente e in generale i soggetti interessati alla pratica, potranno avere accesso alla piattaforma e monitorare costantemente la gestione dei sinistri e lo stato di avanzamento degli stessi (ad esempio l’avvenuto incarico di un perito o di un medico legale). L’accesso alla piattaforma permette inoltre agli utenti di visionare e caricare direttamente la documentazione necessaria, garantendone la relativa archiviazione elettronica.

La piattaforma consentirà infine all’Ente e al suo Broker, grazie ad un evoluto sistema di reporting, di effettuare un costante monitoraggio sul numero e lo stato di avanzamento di tutti i sinistri denunciati.