OICE 2005

L’OICE rinnova lo schema di Polizza Professionale 2005 con i Lloyd’s
VI° anno per la convenzione dei progettisti italiani Associati Oice
I Lloyd’s premiano i professionisti certificati ISO 9001

E’ stata rinnovata lo scorso 12 maggio, la convenzione quadro tra l’associazione delle società di ingegneria ed i Lloyd’s per il tramite di AEC Broker di Assicurazioni e Riassicurazioni per Engineering, Costruzioni e Responsabilità Professionali Spa.

Dopo la stagione degli aumenti dei tassi derivanti dagli eventi del settembre 2001, le tariffe valide da Aprile 2005 introducono una serie di sconti nel caso di: Organizzazioni di Ingegneria ed Architettura in possesso di un sistema qualità; copertura merloni per progetti ove l’assicurato sia incaricato anche della direzione dei lavori; “fidelity bonus” per rinnovo di polizze senza sinistri.

Il testo 2005 recepisce tutti gli adeguamenti ed i miglioramenti degli anni scorsi nonché alcune fondamentali novità quale l’estensione delle attività valutate a basso rischio e il recepimento dei testi merloni secondo lo schema tipo 2.2 del D.M. 123/04.

“Siamo soddisfatti della collaborazione con i Lloyd’s – ha commentato il presidente dell’Oice Ing. Nicola Greco – grazie ai quali dal 1999 abbiamo messo a disposizione dell’ingegneria italiana uno schema di polizza che ci ha permesso di aumentare i servizi forniti ai nostri iscritti garantendo un importante strumento di lavoro per i progettisti di lavori pubblici”.

“Lo Schema OICE-Lloyd’s – ha commentato Fabrizio Callarà, Presidente della AEC Broker – è divenuta un esempio imitato dalle associazioni e dai consigli nazionali delle altre professioni tecniche per gli importanti risultati ottenuti”.

Una presentazione della polizza è visibile nel sito Internet dell’Oice (www.oice.it) oppure sul sito internet della AEC Broker (www.merloni.net).